INVITO ad aderire al patto per la lettura del Comune di Morro d’Alba

INVITO ad aderire al patto per la lettura del Comune di Morro d’Alba

Il Comune di Morro d’Alba, visto il suo attivo impegno alla realizzazione e al sostegno di numerose iniziative, di carattere nazionale, regionale e locale, volte alla promozione alla lettura (Maggio dei libri, Nati per leggere, Concorsi letterari, Festival Lacrima in giallo, Laboratori di scrittura creativa, Storie da Musei, Archivi e Biblioteche, letture animate ecc), tenuto conto dei bandi ministeriali vinti per l’acquisto dei libri che hanno consentito la creazione di una sezione dedicata al vino presso la locale biblioteca, intende candidarsi per ottenere la qualifica di “Città che legge”, attribuita dal Centro per il Libro e la Lettura, istituto autonomo del Ministero della Cultura.

Tale qualifica impegna l’Amministrazione Comunale a redigere e sottoscrivere il “Patto per la lettura”, uno strumento delle politiche di promozione del libro e della lettura, da condividere con istituzioni pubbliche e soggetti privati che individuano nella lettura una risorsa su cui investire e un valore sociale da sostenere attraverso un’azione coordinata e congiunta a livello locale.

Con tale Patto, adottato dal Comune di Morro d’Alba con Delibera di Giunta N 14 del 14.02.2022, l’Amministrazione Comunale si impegna a promuovere, e sostenere la crescita socio-culturale attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso.

L’Amministrazione Comunale intende sottoporre all’attenzione del maggior numero di soggetti istituzionali, associativi e della filiera del libro e della lettura, aziende, la possibilità di dichiarare la propria disponibilità a sottoscrivere il patto condividendo e facendone propri gli obiettivi e le azioni ad esso collegate e in particolare:

  • condividendo e facendo propri e gli obiettivi del patto e le azioni ad esso collegate;
  • per quanto di propria competenza e nei limiti delle proprie disponibilità, collaborare con l’Amministrazione comunale nella realizzazione di iniziative e progetti di  pomozione della lettura organizzate sul territorio;
  • sostenendo il Comune di Morro d’Alba nei suoi interventi volti ad incentivare la lettura, promuovere e diffondere le attività organizzate.
  • per quanto di propria competenza e nei limiti delle proprie disponibilità,  promuovendo azioni e iniziative proprie nel quadro generale del progetto e percorsi  formativi e di approfondimento sui temi della lettura;

La sottoscrizione al Patto per la lettura non comporta oneri a carico dei sottoscrittori.

L’invito è finalizzato a coinvolgere il più ampio numero di soggetti istituzionali, associativi e della filiera del libro, della lettura e della cultura e dell’inclusione sociale.

Il Patto per la lettura è lo strumento di governance delle politiche di promozione del libro e della lettura previsto per l’applicazione del ‘Piano nazionale d’azione per la promozione della lettura’, riconosciuto dalla Legge nazionale 13 febbraio 2020 n. 15 ‘Disposizioni per la promozione e il sostegno della lettura’ e dalla Legge regionale Marche 22 aprile 2020 n. 15 ‘Promozione del Libro e della lettura’.

L’obiettivo è quello di rendere la lettura un’abitudine sociale diffusa, riconoscendo il diritto di leggere come fondamentale per tutti i cittadini. I libri e la lettura sono infatti considerati “risorse strategiche su cui investire con l’obiettivo di migliorare il benessere individuale e dell’intera comunità, favorendo il piacere di leggere, la coesione sociale e stimolando lo sviluppo di pensiero critico della cittadinanza”.

consolidare le abitudini di lettura, ma anche per avvicinare alla lettura i non lettori e per rendere la lettura accessibile alle categorie più fragili o portatrici di bisogni particolari, in un’ottica profondamente inclusiva e trasversale.

Il Patto per la Lettura intende promuovere la creazione di una rete territoriale collaborativa, anche intercomunale, tra i diversi soggetti interessati alla promozione del libro e della lettura che preveda una stabile collaborazione tra enti pubblici, istituzioni scolastiche e soggetti privati per realizzare pratiche condivise di promozione della lettura per dare continuità e vigore alle iniziative già attive, ma anche per svilupparne ulteriori, sperimentali ed innovative.

Tutti i soggetti interessati alla realizzazione di tale rete (istituzioni pubbliche, case editrici, librerie, autori e lettori organizzati in gruppi e associazioni, scuole, imprese private, associazioni culturali e di volontariato, fondazioni bancarie ecc.) possono presentare la propria richiesta di adesione.

Per garantire un agile lavoro da parte dei soggetti che aderiscono al patto sarà costituito il Tavolo di coordinamento Morro d’Alba legge al quale parteciperanno tutti i soggetti che vorranno aderire al patto. Il tavolo si riunirà almeno una volta l’anno definendo gli obiettivi annuali di lavoro, e sarà coordinato dall’Assessorato alla cultura.

Per aderire al Patto è necessario compilare e sottoscrivere il  MODULO DI ADESIONE.
I firmatari possono in qualsiasi momento, con una comunicazione da inviare al Comune di Morro d’Alba, recedere dal presente accordo senza che vi sia necessità di preavviso e senza oneri.

Le Associazioni, Istituzioni ed Enti, aziende interessate, possono inoltrare la richiesta di adesione senza limiti di tempo consegnandola a all’ufficio URP/Protocollo del Comune di Morro d’Alba o  inviandola a comune@comune.morrodalba.an.it.

SCARICA IL MODULO DI ADESIONE:  modulo adesione

PATTO LOCALE DELLA LETTURA DEL COMUNE DI MORRO D’ALBA:  PATTI LETTURA